Biografia

 

Giancarlo Audino – (1929-2010)

Nato a Fermo nelle Marche, diplomatosi al Liceo artistico di Napoli, ha insegnato Prospettiva e Disegno Architettonico presso l’Istituto d’arte ed ha tenuto la cattedra di Disegno tecnico all’Istituto Industriale Montani sino al 1965, anno in cui si è trasferito a Roma, dove ha insegnato Educazione artistica nella Scuola media.

Ha abitato per molti anni in Trastevere, partecipando intensamente a quel felice clima d’intensa attività culturale che ha contraddistinto gli anni ’70 e ’80, in contatto con artisti come Attardi, Calabria, Caputo, Gasparri, Gaetaniello, Russo, Provino, Schiti, Tomei, Trotti, Vespignani. Successivamente, in pensione, si è trasferito al Clivo delle Mura Vaticane 60, dove ha lavorato sino alla fine, mantenendo sempre un profondo legame con le Marche, costante fonte d’ispirazione.

Mostre personali e collettive

1961   -   Ha partecipato al premio Marche ad Ancona conseguendo il terzo premio.

1963 -   Ha partecipato alla Biennale Arte 30 giorni - Macerata.

1964   - Personale a Fermo.

1965   - Personale ad Ascoli Piceno al “Palazzo dei Capitani”.

Dal l967 al l969 è stato direttore artistico d’un giornale per bambini “Diavoletto giochi”.

1970 -   Collettiva alla galleria d’arte “Lancillotto”- Roma.

         -   Personale alla galleria “Il Foglio”- Roma.

         -   Personale alla Galleria “ Incontro” a Palau, in Sardegna.

         -   Collettiva d’arte grafica a Bucarest.

1971 -   Rassegna d’arte ad Acitrezza – Catania – II premio

         -   Premio Arcora.

         -   Personale alla Galleria Imperatori a Porto San Giorgio, nelle Marche.

1972 -   Personale alla Galleria Fiamma Vigo - Roma.

         -   Mostra d’arte mercato - Genova.

         -   Rassegna d’arte di Dusseldorf - Germania.

         -   Personale alla galleria “818” - Pescara.

         -   Nel gruppo della Vigo partecipa a collettive a Venezia e Firenze.

1973 -   Personale alla galleria “La scaletta” a Porto Sant’Elpidio nelle Marche.

        -   Rassegna di grafica dell’Editrice La Nuova Foglio al Festival dei Due Mondi a Spoleto

         -  Collettiva alla galleria “Il Sigillo”- Roma.

         -  Collettiva alla galleria “Il Pentagono”- Avezzano.

         -   Primo premio Alatri.

         -   Personale alla galleria “Il Cortile” - Bologna.

1974 -   Biennale della grafica - Chioggia.

         - Collettiva di grafica alla galleria “Helioart”- Roma.

1975 - Collettiva alla galleria “Centro culturale per l’informazione visiva” - Roma.

         - Quarta biennale dell’Adriatico Civitanova Marche.

1977 - Personale ala galleria “Apsa” - Roma.

         - Collettiva di grafica alla galleria d’arte “San Giorgio” - Teramo.

         -   Collettiva alla galleria “Centro ricerche estetiche e visuali”- Roma.

1978 - Personale alla galleria “Bottega d’arte” a Colleferro - Roma.

         - Personale alla galleria “Uno più” di Montegranaro , nelle Marche.

         - Personale al Circolo “Amici dell’arte” a Servigliano, nelle Marche.

         - Personale alla galleria “Apsa”- Roma.

         - I premio Gian Battista Salvi a Sassoferrato

1979 - Personale alla galleria “Il leone azzurro” con presentazione d’un libro serigrafico, “Le forme dell’eros”, a cura di Mario Lunetta.    

         - Cartella serigrafica “Marche ‘79”comprendente 25 artisti marchigiani.

1980 - Personale nella sala del Comune di Fermo con una cartella serigrafica dedicata al  poeta Franco Matacotta.

       -   Presentazione al CIAS della cartella di serigrafie che illustrano l’opera e il pensiero di Matacotta con l’intervento di E.F.Acrocca, Ugo Moretti, Vasco Pratolini,Vito Riviello

     -  Collettiva al “Villaggio degli artisti” a Morlupo - Roma

1981 -  Premio della II Rassegna nazionale di pittura, grafica e scultura di Acquaviva Picena - Marche

1982 -  II premio della Mostra d’arte a Manciano - Grosseto

1983 -  Personale alla galleria “L.Spagnolini” a Monte Urano nelle Marche.

1983 - Personale alla Galleria “Centodue” - Roma.

         - Partecipazione alla Mostra della danza popolare al Museo del folklore - Roma.  

1984 - Collettiva alla galleria “Apsa” - Roma.

         - Personale al circolo “2 giugno” - Roma.

1985 - Collettiva alla Sala Braschi di Subiaco - Roma.

         - Mostra al Teatro Belli - “Le forme dell’eros” - Roma.

1986 - Partecipazione alla rassegna “40 pittori illustrano lo sport” a cura del CONI, svoltasi  al Foro italico. Il Murales che illustra il Canotaggio si trova esposto nella Sala dei Convegni al Coni.

Sempre in questi anni per il Coni esegue tre litografie illustranti i seguenti sport: pallavolo, basket, tuffi. Dal l986 al l989 svolge intensa attività di ricerca su luce e colore per superare la figuralità cromatica. E’ consulente d’una piccola casa editrice di testi d’arte, “L’ippogrifo”.

1989 - Dipinge il drappo per il Palio dell’Assunta di Fermo.

1990 - Personale al “Circolo Barberini”- Roma.

         - Personale di oli di piccolo formato presso il “Circolo artistico” di Fermo

1991 - Targa di riconoscimento - 2° Edizione premio di pittura “Rolando Rocchi”- Roma.

1992 - Collettiva alla Galleria di Palazzo Vivante a Trieste a cura del Centro letterario del

             Friuli - Venezia Giulia. II premio..

1993 - Collettiva a cura del Pio Sodalizio dei Piceni nel complesso architettonico di San Salvatore in Lauro - Roma.

1994 - Personale al “Centro Arti Visive” di Osimo, nelle Marche.

1995 - Rassegna dei pittori del Palio a cura dell’Unione Industriali del Fermano.

Della sua attività pittorica si sono occupati diversi critici: Elverio Maurizi, E.F. Acrocca, Vito Apuleo, Luciano Marziano, Elio Mercuri, Mario Lunetta, Vito Riviello, Enzo Bilardello ed altri. Il Maestro Renato Guttuso, dopo aver visto le sue incisioni, ha scritto significative parole di elogio. Negli ultimi anni ha ripreso una ricerca su temi più propriamente figurativi usando la tecnica dell’inchiostro e del puntinato

2007 - Ultima personale nelle sale ristrutturate di Palazzo Savelli del Comune di Albano nell’ambito della decima manifestazione di “Giochi d’Acqua e di Verde”.

vediquadri vediquadrivediquadrivediquadri